Il presidente della Finlandia ha parlato con Putin, gli ha parlato del piano per l'adesione alla NATO

1 min letto

Il presidente della Finlandia, Sauli Niinisto, ha parlato al telefono con il suo ospite russo, Vladimir Putin, di cui gli ha parlato dei suoi piani per entrare a far parte della NATO.

Parte della loro conversazione è stata pubblicata dalla Finlandia, dove è stato riferito che Niinsito ha detto a Putin "che le richieste russe alla fine del 2021 volte a impedire ai paesi di aderire alla NATO e la massiccia occupazione russa dell'Ucraina nel febbraio del 2022 hanno cambiato l'ambiente di sicurezza in Finlandia”.

Niinisto ha persino informato Putin che la Finlandia deciderà di chiedere l'adesione alla NATO nei prossimi giorni.

Niinisto ha aggiunto di aver detto a Putin nel loro primo incontro dal 2012 che "ogni nazione indipendente massimizza la propria sicurezza" e che, aderendo alla NATO, la Finlandia si stava assumendo le proprie responsabilità.

"La conversazione è stata diretta e si è svolta senza irritazioni. "Evitare le tensioni era considerato importante", ha detto Niinisto.21Media