Abdullah per Kurti: non aspettarti alla Casa Bianca con parole nere

1 min letto

Il portavoce del Partito Democratico del Kosovo (PDK), Faton Abdullahu, ha criticato l'approccio politico del Primo Ministro, Albin Kurti, dicendo che aveva pronunciato parole che non dovevano uscire dalla sua bocca, quindi non ci sono stati incontri ad alto livello durante la sua visita negli Stati Uniti. .

Abdullahu stasera nel programma di discussione "Click" su RTV21 ha detto che Kurti ha "intrappolato" le gambe con "I coltelli sulla mappa del Kosovo alla Casa Bianca".

Secondo Abdullah, gli Stati Uniti ci hanno inviato un messaggio che il primo ministro che ha ottenuto oltre il 50% dei voti non ha ragione.

"Non ti stanno aspettando alla Casa Bianca. Kurti si depoliticizza alla Casa Bianca, ha intrappolato i suoi stessi piedi. "Non si può dire casa gialla/rossa", ha detto Abdullahu./ 21Media