Arjani ha raccolto 3000 magliette da tutto il mondo

3 min letto

Cosa fai quando possiedi circa 3000 maglie da calcio? Se sei come il tifoso e collezionista di calcio olandese Arjan Wijngaard, condividi una stanza della tua casa come spazio espositivo e registri ogni singola maglia che acquisti in un catalogo online completo.

Arjani ha collezionato maglie da tutto il mondo negli ultimi 25 anni, a partire da una maglia dell'Everton che gli è stata regalata nel 1997, e ora vanta una delle collezioni personali più grandi, se non la più grande, d'Europa.

Cosa lo ha portato all'idea di collezionare la maglia?

"Certo che mi piaceva il calcio. Questa è una cosa importante se vuoi collezionare magliette. Tuttavia, non c'è un motivo particolare per cui ho scelto. Alcune persone scelgono le sciarpe - ho anche le sciarpe perché, se non riesco a prendere una maglietta quando visito uno stadio o una partita, provo invece a comprare una sciarpa. In effetti, avrei probabilmente dovuto scegliere sciarpe o spille; "Sono molto più economici e non hanno bisogno di molto spazio!", ha detto.

Se guardi nella stanza di Arjan ed è facile capire cosa intende. Le pareti sono dotate di scaffali che gemono sotto il pesante peso della sua collezione, riporta rtv21.tv.

Arjani ha creato il sito web di Voetbal Shirts per mostrare le sue t-shirt.

"C'erano diversi motivi. Primo, è mostrare agli altri quello che ho. Secondo, affinché la sicurezza provi che avevo tutte le magliette in caso di incendio o rapina. "Inoltre, mantenere la mia collezione online mi rende più facile vedere ciò che ho già, soprattutto quando cerco notizie online o quando sono nei negozi all'estero", ha aggiunto.

Con quasi 3000 magliette tra cui scegliere, dovrebbe essere difficile individuarne una, ma ne ha una preferita.

"C'è una vecchia maglia dell'FC Groningen che viene preferita perché è rara, ha quasi 40 anni". Come la maggior parte delle sue magliette, Arjani non le indossa per scopi ricreativi, anche se non necessariamente per il motivo per cui la maggior parte delle persone può aspettarsi. "Tendo a non indossare le magliette, perché non tutte sono più della mia taglia! Non indosso maglie da calcio molto spesso. Non voglio far loro del male. "Ma, in effetti, alcune di loro le ho doppie: una per la collezione e una da indossare", ha detto.

Come uno dei vecchi collezionisti nel fenomeno relativamente recente delle collezioni di jersey, cosa attende il futuro?

"Non ho intenzione di fermarmi! "Finché mi piace e ho spazio per continuare, non mi fermerò", ha detto.21Media