Armi più avanzate vengono inviate in Ucraina

1 min letto

In Ucraina vengono inviate armi più avanzate che aumenteranno il raggio di attacco per la prima volta dall'inizio della guerra, dopo che la Danimarca ha promesso missili Harpoon di fabbricazione statunitense e un lanciatore nazionale.

Le armi potrebbero essere utilizzate per cacciare la marina russa dai porti del Mar Nero, consentendo la ripresa delle esportazioni di grano e prodotti agricoli, riferisce rtv21.tv.

L'Ucraina ha cercato armi più avanzate come la difesa aerea, missili antinave e missili a lungo raggio, ma finora la maggior parte degli aiuti è stata in sistemi a corto raggio, come le armi anticarro e l'artiglieria Javelin.

Il segretario alla Difesa americano Lloyd Austin si è detto "particolarmente grato" alla Danimarca per aver fornito armi "per aiutare l'Ucraina a difendere le sue coste".

Diversi altri paesi erano disposti a inviare Harpoon in Ucraina, hanno affermato funzionari statunitensi e fonti del Congresso, aggiungendo che nessuna nazione voleva essere il primo o l'unico paese a inviare Harpoon, per paura di ritorsioni dalla Russia se una nave annega con un arpione dal loro posto ./21Media