Il G7 continuerà la pressione economica sulla Russia

1 min letto

A seguito di una riunione dei paesi del G7 in Germania, i ministri degli esteri del gruppo hanno co-firmato una dichiarazione in cui affermano che continueranno a esercitare pressioni economiche sulla Russia.

Secondo loro, ciò rafforzerebbe l'isolamento politico della Russia.

Il gruppo ha anche affermato che continuerà a fornire armi all'Ucraina e ad adoperarsi per alleviare la carenza di cibo globale.

Il G7 è composto da Regno Unito, Stati Uniti, Canada, Giappone, Germania, Francia e Italia, con la partecipazione anche dell'UE.

Il ministro degli Esteri Liz Truss ha fatto parte della delegazione britannica al vertice di questa settimana.

La dichiarazione congiunta affermava: "Riaffermiamo la nostra determinazione ad aumentare ulteriormente la pressione economica e politica sulla Russia continuando ad agire in unità".21Media