Haxhiu sul caso di Martin Berishaj: era in guerra nel quadro delle elezioni in Slovenia

1 min letto

Il ministro della Giustizia, Albulena Haxhiu, ha affermato che il governo del Kosovo ha espresso il suo parere sul caso dell'ambasciatore del Kosovo in Croazia, Martin Berishaj, che secondo quanto riferito sarebbe stato coinvolto in uno scandalo finanziario in Slovenia.

Il ministro della Giustizia, Albulena Haxhiu nell'Assemblea del Kosovo ha parlato del caso Berishaj. Ha detto che si dovrebbe aspettare che la giustizia decida su questo caso.

"Martin Berishaj era in guerra durante le elezioni in Slovenia, quindi poco prima delle elezioni. In conferenza stampa, il presidente del Consiglio entrante ha parlato anche della conferma che anche l'intelligence economica slovena ha dimostrato che le sue entrate sono in ordine. In questa Assemblea è stato dichiarato che stava scappando dalla giustizia. Risponderà a qualsiasi richiesta delle istituzioni del Kosovo, sia in Slovenia che in Croazia. L'Agenzia Anticorruzione ha avviato indagini anche in relazione alla dichiarazione dei beni. "Attendere le istituzioni e gli atteggiamenti delle istituzioni in relazione a questo problema", ha affermato Haxhiu./ 21Media