Il sindaco di Vushtrri esprime il suo dolore per la morte del presidente degli Emirati Arabi Uniti

1 min letto

Il sindaco di Vushtrri, Ferit Idrizi, attraverso un telegramma di cordoglio ha espresso il suo dolore per la morte del presidente degli Emirati Arabi Uniti, lo sceicco Khalifa bin Zayed al-Nahyan.

Idrizi ha affermato che il defunto presidente e gli Emirati Arabi Uniti erano vicini al Kosovo, in particolare Vushtrri, nelle circostanze in cui questa città aveva un urgente bisogno di aumentare la capacità di infrastrutture sanitarie, educative, religiose e assistenziali per le famiglie bisognose.

"Preghiamo per la sua anima e siamo eternamente grati per il contributo a Vushtrri e ai cittadini di Vushtrri", si legge, tra l'altro, sul sito ufficiale del Comune.

È morto ieri all'età di 74 anni il presidente degli Emirati Arabi Uniti, lo sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahyan.

In relazione alla morte del presidente da oggi nel Paese sono stati ufficialmente dichiarati 40 giorni di lutto e le bandiere saranno abbassate a mezz'asta./21Media