Jasharaj: Non so perché il governo abbia questo approccio sbagliato ai sindacati

2 min letto

Il presidente del sindacato unito dell'istruzione, della scienza e della cultura del Kosovo (SBAshK), Rrahman Jasharaj, stasera su RTV21 ha dichiarato di comprendere le preoccupazioni dei genitori che si esprimono contro lo sciopero.

Ha detto che erano e sono contrari allo sciopero. Jasharaj ha detto che c'è una totale mancanza di incontri, di dialogo.

Il presidente di SBAshK nello spettacolo "Argument Plus" ha sottolineato che il ministro dell'Istruzione, Arbërie Nagavci, a volte evitava gli incontri.

Ha detto che la legge sul salario è diventata un mistero, scrive rtv21.tv

Jasharaj ha affermato che 5 lettere sono state inviate al ministro delle finanze, dei lavori e dei trasferimenti, Hekuran Murati, per un dibattito.

"Nessun dialogo, nemmeno con Kurti, è avvenuto un mese fa, solo un incontro, dopo la nostra protesta congiunta, di SBAshK con i presidenti di associazioni, così come altri sindacati. "L'8 aprile abbiamo tenuto una protesta, dopo questa protesta c'è stato un solo incontro", ha detto, tra le altre cose.

Il capo di SBAshK ha affermato di non sapere perché il governo abbia un approccio sbagliato nei confronti dei sindacati.

Altrimenti, in segno di rivolta per non aver soddisfatto le loro richieste, ieri gli insegnanti hanno fatto uno sciopero di un'ora. Tra le loro richieste, gli insegnanti, ma anche i lavoratori del settore pubblico, chiedono ulteriori 100 euro di stipendio fino all'adozione della legge sul salario.21Media