Clinica per RTV21: se le pensioni dei veterani non vengono aumentate, apriremo loro le porte

2 min letto

L'Assemblea del Kosovo ha discusso oggi la questione del disegno di legge sul salario minimo, che non è stato approvato per mancanza di quorum.

Ma, anche se si prevede che il salario minimo aumenterà attraverso questo disegno di legge, è una parte della società, quella dei veterani di guerra che non beneficeranno di questo aumento, in quanto non sono inclusi in questa legge.

Il portale rtv21.tv ha contattato Faton Klinaku dell'Organizzazione dei veterani di guerra dell'Esercito di liberazione del Kosovo, il quale ha affermato che se non beneficiano della legge salariale, chiuderanno la porta ai leader per non consentire nemmeno "di entrare o andartene".

"Quando diciamo una parola, dobbiamo aprire la porta e non abbiamo altra scelta che andarcene. "Che si tratti di proteste o manifestazioni, saremo organizzati", ha detto Klinaku per rtv21.tv.

Il ministro delle Finanze e dei Trasferimenti, Hekuran Murati, nel corso della sessione ha presentato il disegno di legge di modifica e integrazione delle leggi che determinano l'importo del beneficio nell'importo del salario minimo, le procedure salariali minimi e le aliquote fiscali sul reddito personale annuo.

I parlamentari dell'opposizione si sono opposti al disegno di legge nella forma presentata nella sessione odierna in quanto ritengono che i veterani dell'UCK siano discriminati, non essendo inclusi in questo aumento, poiché la loro pensione attuale è pari al salario minimo.21Media