Kosovo U19 nuovamente campione del torneo "Roma Caput Mundi".

2 min letto

La nazionale del Kosovo U19 ha vinto il torneo "Roma Caput Mundi". Nella finale, svoltasi oggi nella capitale italiana, Dardanët U19 ha sconfitto la Lazio U19, con un risultato di 2:1, confermandosi per la seconda volta consecutiva campione di questa manifestazione.

Secondo quanto riferito dalla Federcalcio del Kosovo, i primi a passare in vantaggio sono stati i ragazzi della nazionale italiana, ad inizio partita con il gol di Bersaglia, ma poi Dardani ha ribaltato il risultato con le reti di Riad Jashari su rigore spot al 15' e Ethnic Brutus nella ripresa.

Il selezionatore Ramiz Krasniqi ha espresso la sua gioia che per la seconda volta consecutiva la sua squadra abbia vinto questo torneo, dimostrando alta qualità e cultura sportiva.

Ha valutato molto positivamente questo torneo, perché abbiamo giocato quattro partite con intensità in un breve periodo di cinque giorni. Ci siamo affidati principalmente alla squadra che abbiamo da titolare, per vederne la preparazione prima delle partite ufficiali. Abbiamo riscontrato qualche difficoltà nelle partite con le squadre più deboli, a causa di una minore motivazione, ma con squadre forti abbiamo dimostrato molta serietà, impegno e qualità. In generale il torneo è stato molto utile, perché abbiamo visto un intero gruppo di giocatori in cui possiamo contare, dove 12-13 giocatori hanno dimostrato di meritare di far parte della Nazionale, mentre gli altri che hanno avuto più spazio piccoli , avranno l'opportunità altre volte di dimostrare i propri valori", ha affermato Krasniqi.

Il Kosovo aveva vinto questo torneo nel 2020, fino al 2021 non si è tenuto a causa della pandemia.21Media