Kosovo con i giovani e Iowa con le aziende, una sinergia dai risultati positivi

2 min letto

Il ministro della Difesa, Armend Mehaj e il primo ministro, Albin Kurti, nell'ambito degli incontri nello stato dell'Iowa, hanno incontrato il maggiore generale della Guardia nazionale dell'Iowa, Benjamin Corell, nonché i membri del KSF che stanno lì per allenarsi.

Corell ha elogiato il contributo dei soldati kosovari nelle missioni di mantenimento della pace in Medio Oriente e ha ringraziato per la cooperazione per il fatto che il Kosovo è già visto come un partner affidabile per la cooperazione con la Guardia nazionale dell'Iowa in ogni missione.

"Il dispiegamento della KSF insieme alle truppe statunitensi in missioni all'estero, l'alloggio e l'assistenza al trasporto di rifugiati afgani, sono elementi di uno Stato cooperativo che abbraccia i valori europei, nonché un passo importante verso lo sviluppo della riforma in Esercito della Repubblica del Kosovo secondo gli standard euro-atlantici", ha affermato Mehaj.

Quest'ultimo ha scritto che le missioni di mantenimento della pace, la richiesta di una base militare americana permanente nella Repubblica del Kosovo e la volontà del governo di cooperare nell'industria della difesa, sono un chiaro messaggio del loro atteggiamento nei confronti degli alleati.

"Questa partnership tra Kosovo e Iowa ha aiutato nello scambio di valori ed esperienze e offrirà maggiori opportunità ai cittadini di entrambi i paesi. "Il Kosovo con i suoi giovani e l'Iowa con le aziende pronte per gli investimenti, sono la sinergia di un'amicizia che dura tutta la vita con risultati molto positivi", ha scritto ulteriormente Mehaj./21Media