Kurti ha incontrato gli investitori a Dallas, ha menzionato le ragioni per investire in Kosovo

2 min letto

Il Primo Ministro, Albin Kurti, ha incontrato investitori, accademici e professionisti al World Affairs Council di Dallas/Fort Worth.

 La forza lavoro professionale del Kosovo, i bassi costi operativi per le società di tecnologia dell'informazione, lo sviluppo economico e il progresso democratico sono stati individuati da Kurti come il motivo per cui il Kosovo offre un'opportunità d'oro per nuovi investimenti.

Ha sottolineato il clima attraente per gli investimenti in Kosovo, in particolare nel settore delle tecnologie dell'informazione. Oltre 650 aziende del settore, il 70% delle quali esporta servizi principalmente negli Stati Uniti e nell'UE, mostrano il grande e comprovato potenziale di questo settore in Kosovo.

Tenendo conto di queste qualità speciali del settore IT in Kosovo, il Primo Ministro ha invitato gli investitori focalizzati su questo settore a includere il Kosovo nei loro piani per l'appalto di servizi.

 Citando l'assistenza fornita dalla diaspora kosovara nel finanziamento dei sistemi sanitari e educativi prima e durante la guerra, seguita dalla guerra di liberazione del 1999 e dagli sforzi di ricostruzione del dopoguerra, ha evidenziato il potenziale della diaspora negli Stati Uniti per investimenti congiunti in Kosovo.

Kurti ha anche sottolineato la disponibilità del governo a fornire e garantire condizioni favorevoli per gli investimenti esteri.

Sottolineando l'elevata fiducia nel governo, il primo ministro ha individuato il miglioramento annuale record per 17 paesi nell'indice di percezione della corruzione di Transparency International.

"L'adozione della legge sul tribunale commerciale, che servirà ad aumentare l'efficienza nella gestione delle controversie economiche, e la revisione delle leggi esistenti mirano a fornire le condizioni più favorevoli e adeguate per fare affari", ha affermato il presidente del Consiglio. /21Media