Proseguono le azioni della polizia contro il contrabbando di merci

2 min letto

La polizia negli ultimi due giorni ha condotto un'operazione su larga scala nel nord del Paese contro il contrabbando di merci.

Durante la giornata di oggi a Zvecan è stato fermato un veicolo carico di vari generi alimentari, che venivano contrabbandati dalla Serbia.

Nel proseguimento della prevenzione e della lotta intensiva contro il contrabbando di merci in un altro caso, oggi, 24.05.2022, intorno alle 11:30, unità di polizia del Settore Operazioni, della Direzione Regionale Frontiera "Nord", sulla base dell'analisi di informazioni "In un luogo chiamato Srbovac, comune di Zvecan, hanno fermato il veicolo 'VW Caddy' con un autista uomo, un veicolo carico di vari generi alimentari che si sospetta siano stati contrabbandati dalla Serbia", ha annunciato la polizia.

Il veicolo e la merce sospetta sono stati sequestrati e inviati al Terminal Doganale, è stato informato il pm competente, e con la sua autorizzazione è stata avviata la causa “Trabbando di merci”, per ulteriori procedimenti legali”.

La polizia del Kosovo ha avuto un'azione del genere lunedì.

Diverse bevande alcoliche e analcoliche sono state sequestrate nel villaggio di Kornjan.

"La Polizia di frontiera della Repubblica del Kosovo, ieri sera, 23.05.2022, dopo aver appreso che nel villaggio di Kormnjan si sospetta che attraverso strade di montagna, sospetti con un trattore stiano contrabbandando illegalmente merci commerciali, ha immediatamente preso le misure necessarie per la loro identificazione. La polizia è riuscita a trovare un rimorchio improvvisato per trattore in un luogo su una strada di montagna. Nella roulotte sono state trovate varie bevande alcoliche e analcoliche, mentre, d'intesa con il pubblico ministero, sono state intraprese altre azioni necessarie ed è stato avviato il caso "contrabbando di merci", si legge nella notifica.21Media