La regione della Georgia terrà un referendum sull'adesione alla Russia

1 min letto

Il leader della regione separatista dell'Ossezia del Sud ha annunciato un referendum per entrare a far parte della Russia.

Una dichiarazione dell'ufficio di Anatoly Bibilov ha affermato che era "l'aspirazione storica" ​​del suo popolo ad unirsi alla Russia e che il voto si sarebbe svolto il 17 luglio.

Mosca riconosce la regione come indipendente dopo una breve guerra tra Russia e Georgia nel 2008 e ha fornito sostegno finanziario, cittadinanza russa ai suoi cittadini e vi ha stabilito una base militare.21Media