"Lo stato di emergenza dell'Ungheria è diventato permanente"

1 min letto

Il primo ministro ungherese Viktor Orban ha dichiarato oggi il nuovo stato di emergenza per la guerra in Ucraina.

L'Ungheria è già in stato di emergenza, deciso a causa della pandemia di COVID, che scadrà la prossima settimana.

L'Unione ungherese per le libertà civili (TASZ) critica l'ultima mossa, descrivendola come "uno stato di emergenza che è diventato permanente".

"Questo dà a Orban più margine di manovra del solito, permettendogli di limitare o semplicemente sospendere i diritti fondamentali di tutti", ha affermato il gruppo.

Poco prima dell'annuncio della misura, il parlamento ungherese ha modificato la costituzione per consentire tale misura. Il partito Fidesz di Orban ha una maggioranza di due terzi in parlamento.21Media