primavera

1 min letto

Poesie di Ndre Mjeda

primavera

Sei stanco, desolato rondini,
Je molis'i ziu bylbyl;
Ah! riposa nel rifugio dove sono stato trovato,
Riposa nel giardino di un giacinto.
Altri dati sulle tue ali
La primavera ci porta qui;
Rilassatevi, povere rondini,
Rri, bylbyl, n'lulzim qi kthej.
Se qe'j prrue prei malit ulet
Del nostro campo cibo di nep;
E sotto la neve sbocciano i fiori
Come i bambini che vengono scoperti nella culla.
La brezza lascia i salici caldi
Bacia la gemma dell'albero per gemma;
L'albero si è svegliato, che ha interrotto i sapori
Striscio per tutto il mio giardino.
Ndej 'horn votres nieri stampo:
Vrapo bulk, ku puna t'thrret;
Tui vrue fushen kau berlyket,
Lyp'm vu per lavrë t'vet.