Mozione CDU/CSU al Bundestag: la Germania si impegna nella 5a UE riconoscendo il Kosovo

1 min letto

Alla vigilia del vertice UE-Balcani occidentali, giovedì 23.06. a Bruxelles, i parlamentari della CDU/CSU chiedono al governo tedesco passi concreti per l'adesione dei Balcani occidentali all'UE.

I deputati chiedono nella loro mozione che il governo tedesco influenzi gli stati membri dell'UE che non riconoscono il Kosovo a riconoscerlo. I deputati suggeriscono che il governo tedesco ne parli con la nuova situazione di sicurezza creata dopo l'aggressione russa in Ucraina. I deputati chiedono inoltre l'impegno della diplomazia tedesca per l'adesione del Kosovo alle organizzazioni internazionali quanto prima e come primo passo nel Consiglio d'Europa.

I deputati chiedono, tra l'altro, un fermo rifiuto di modificare i confini nei paesi dei Balcani occidentali, la prospettiva della loro adesione alla NATO, l'aumento della lotta alla corruzione, il proseguimento del "Processo di Berlino" per la cooperazione e lo sviluppo regionale e riforme all'interno dell'UE che ne garantiscano la capacità di assorbimento in futuro./DW