Viene scoperto un batterio record grande quanto le ciglia umane

2 min letto

Hai bisogno di un microscopio per guardare i batteri, giusto? Non per Thiomargarita magnifica.

Questa cellula gigante è chiaramente visibile ad occhio nudo, ha le dimensioni e la forma di una ciglia umana, riporta rtv21.tv.

Già classificato come il più grande batterio del mondo, il T. magnifica è stato scoperto che vive sulle foglie rachitiche e marce degli alberi di mangrovie nei Caraibi francesi.

Non aver paura, l'organismo non è pericoloso e non può causare malattie nell'uomo. Ma meravigliati delle sue dimensioni.

"Questi batteri sono circa 5000 volte più grandi della maggior parte dei batteri. "E per mettere le cose in prospettiva, è l'equivalente di noi umani che incontriamo un altro uomo che sarebbe alto quanto il Monte Everest", ha detto Jean-Marie Volland del Joint Genome Institute presso il Lawrence Berkeley National Laboratory negli Stati Uniti.

T. magnifica è stato identificato per la prima volta nel 2009 in Guadalupa, nelle Piccole Antille. Ma inizialmente è stato messo da parte. Solo di recente il dottor Volland e colleghi hanno deciso di studiarlo in dettaglio.

Una scoperta chiave delle loro indagini ha a che fare con il modo in cui la cellula organizza il suo interno. I batteri normalmente avrebbero il proprio DNA che fluttua liberamente nel fluido, o citoplasma, che riempie il loro corpo.

T. magnifica, invece, immagazzina il suo materiale genetico nella divisione che i ricercatori chiamano pepina, dal francese per semi di frutta.

È una scoperta significativa, perché fino ad ora, il confezionamento del DNA all'interno di un compartimento legato alla membrana era considerato lo stoccaggio delle cosiddette cellule eucariotiche, che sono i mattoni di organismi superiori come umani, altri animali e piante.

Il team di ricerca ha pubblicato la sua descrizione del batterio nell'edizione di questa settimana di Science Magazine. I ricercatori ammettono di avere molto da imparare su come funziona il corpo.21Media